Bizzotto P. Martino

Pubblicato giorno 5 febbraio 2021 - Missioni, Vocazione

2008-05-03_093457Illuminato e scosso dalla suadente parola di P. Ezechiele De Rossi, predicatore quaresimale nel Duomo di Cittadella, sente nel cuore il desiderio di un meraviglioso ideale e una dolce voce che gli dice: “Vieni con me”. Confida alla mamma il suo segreto e, dopo pochi giorni, “PIERETTO” parte. È il 19 Ottobre 1931, festa di S. Pietro d’Alcantara.

Ordinato Sacerdote,11 Marzo 1945, dopo un anno di servizio e il Corso dell’Apostolica a Madonna di Rosa, invitato da P. Pacifico Perantoni, il 6 Dicembre 1946 con P. Pierluigi Nadali parte per Palermo, in qualità di collaboratore nella chiesa del Commissariato di Terra Santa.

Ordinato Vescovo di Gerace, Mons. Perantoni lo vuole nel suo Episcopio come secondo segretario e suo autista personale.

Durante la quaresima del 1954 P. Martino per valorizzare meglio il suo Sacerdozio, chiede di essere trasferito a Gioiosa Ionica (RC) nel Centro Missionario P.O.A., per assistere le famiglie degli Assegnatari della Riforma, gli operai dei Cantieri di Lavoro e le numerose borgate montane.

2008-05-03_094414Nel frattempo viene nominato parroco di. JUNCHI (RC) e poi parroco di S. Nicola di Bari con sede nella chiesa del SS. Rosario e insegnante di Religione nelle Scuole Medie.

Gli edifici parrocchiali sono in parte pericolanti o inesistenti, perciò, P. Martino, tutto fare, rinnova la casa canonica, ripara e mette a nuovo la chiesa parrocchiale, ricostruisce il Santuario della Madonna delle Grazie distrutta dall’incendio, prepara aule per il catechismo parrocchiale, sedi e luoghi ricreativi per i numerosi gruppi della A.G.E.S.C.I.

Per oltre 25 anni assisterà spiritualmente le Arciconfraternite dell’Addolorata e del SS. Rosario, presterà servizio costante nelle chiese dell’Annunziata, dell’Addolorata, delle Grazie e in tutte le parrocchie limitrofe con quaresimali, novene e confessioni. Nel Marzo del 1980, il parroco P. Domenico Centis, lo invita come cappellano nella parrocchia di S. Maria ad Nives in Schiavonea (CS). È nominato parroco di THURIO e MINISTALLA (CS) e per breve tempo parroco di Torricella e di S. Benedetto di Frassa (CS).

Viene eletto superiore ed economo della Comunità di Schiavonea e Vicario Parrocchiale per parecchi anni.

Passerà i suoi ultimi anni nel convento francescano di Cittadella…

Lascia un commento

  • (will not be published)